Il progetto “Residenze artistiche in Valle Verzasca” dà la possibilità a fotografi professionisti di provenienza svizzera e internazionale di soggiornare per un determinato periodo all'interno nel territorio verzaschese.

I fotografi, selezionati in base alla qualità di lavori precedentemente svolti, accettano la sfida d'immergersi in una realtà in parte o completamente nuova, sviluppando una serie d'immagini con totale libertà artistica.

La presenza di fotografi ospiti è un’occasione d'intercambio culturale per gli artisti locali e la popolazione, i quali hanno la possibilità di confrontarsi con persone provenienti da altre realtà. Le opere prodotte desiderano mostrare variegati punti di vista e rappresentazioni contemporanee della Valle Verzasca.

«Residenze artistiche in Valle Verzasca» è un progetto che per gli anni 2015 e 2016 è stato realizzato nell’ambito dell’iniziativa «Diversità culturale nelle regioni» della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia.

 

2016 MAYA ROCHAT, SVIZZERA

Verzasca Festival_MAYA_TUTTO_170317-1.jpg

A Rock is a River (Agosto 2016)
www.mayarochat.com

 

Spazio espositivo
Sonogno, Svizzera. Settembre 2016-Novembre 2016


2016. TIAGO COELHO, BRASILE

Verzasca Festival_TIAGO_170219-1.jpg

Para aprender da pedra, frequentá-la (Agosto 2016)
www.tiagocoelho.com.br

 

Spazio espositivo
Sonogno, Svizzera. Settembre 2016-Novembre 2016


2015. KAREN PAULINA BISWELL, COLOMBIA

Epiphany (Agosto 2015)
www.karenpaulinabiswell.com

 
 
 

Spazio espositivo
Sonogno, Svizzera. Settembre 2015-Novembre 2015


2015. CHRISTIAN LUTZ, SVIZZERA

 

COPERTINA_Verzasca Festival_LUTZ_160223-1.jpg

La Mia Valle (Agosto 2015)
www.christianlutz.org

 

Spazio espositivo
Sonogno, Svizzera. Settembre 2015-Novembre 2015

 

2016 RIASSUNTO

MAYA ROCHAT - TIAGO COELHO
ARTISTI IN RESIDENZA, SONOGNO 2016
MAKING OFF, INAUGURAZIONE ESPOSIZIONI, TAVOLE ROTONDE E INCONTRI.


RIASSUNTO 2015

KAREN PAULINA BISWELL - CHRISTIAN LUTZ
ARTISTI IN RESIDENZA, SONOGNO 2015
MAKING OFF, INAUGURAZIONE ESPOSIZIONI, TAVOLE ROTONDE E INCONTRI.